C’era una volta la Brianza

/C'era una volta la Brianza
­
29 29 aprile 2016

“Ul Barbapedana”

Di |29 aprile 2016|C'era una volta la Brianza|0 Commenti

“Barbapedanna el gh’aveva on gilé,
    senza el denanz, cunt via el dedree;
    cunt i oggioeu longh ona spanna 
    l’era ul gilè del Barbapedanna”

Cantastorie, musicante: questo signore curioso girava spesso per le Osterie, entrava e dava un occhiata all’ambiente e dopo aver salutato con il suo ampio cilindro spelacchiato, adorno di una […]

23 23 ottobre 2015

“Gli antichi mestieri”

Di |23 ottobre 2015|C'era una volta la Brianza|0 Commenti

“Il lavoro allontana tre grandi mali: la noia, il vizio, il bisogno ”

Le antiche “arti” e mestieri rimangono vive nella memoria dei Brianzoli, come dimenticare le “urla” degli arrotini, dei gelati, dei fruttivendoli che si annunciavano appunto “urlando” in prossimità delle vie e delle piazze, alla massaie che subito accorevano. Erano perlopiù professioni ambuanti che […]

14 14 ottobre 2015

La Torre del Barbarossa

Di |14 ottobre 2015|C'era una volta la Brianza|0 Commenti

L’Italia Settentrionale, nei primi anni del secolo XI fu scossa da guerriglie e rivolte interne, per questo motivo la popolazione Brianzola, per segnalare il pericolo incombente, si servì del Campanone che ogni borgo faceva risuonare per allarmare i paesani e farli correre in piazza pronti a difendere la propria città.

Come la tradizione vuole le principali […]

11 11 settembre 2015

“Il pizzo di Cantù”

Di |11 settembre 2015|C'era una volta la Brianza|0 Commenti

In un convento di Cantù, intorno all’anno 1400, un gruppo di religiose, appartenenti all’Ordine delle Umiliate inventò il pizzo Cantù. I primi intrecci creati avevano lo scopo di abbellire altari e per le vesti sacre dei sacerdoti. Con il passare del tempo, e dati i bei risultati decisero di utlizzarlo per realizzare capi di corredo […]

28 28 agosto 2015

La Sperada

Di |28 agosto 2015|C'era una volta la Brianza|0 Commenti

“Lucia usciva in quel momento tutta attillata dalle mani della madre. Le amiche si rubavano la sposa, e le facevano forza perchè si lasciasse vedere: e lei s’andava schermendo, con quella modestia un po’ guerriera delle contadine, facendosi scudo alla faccia col gomito, chinandola sul busto, e aggrottando i lunghi e neri sopraccigli, mentre però […]

15 15 luglio 2015

La “Woodstock brianzola”

Di |15 luglio 2015|C'era una volta la Brianza|2 Commenti

Forse Leopardi quando scrisse l’infinito provò le stesse sensazioni di coloro che tra il 15 e il 18 agosto del 1969 si trovavano nella contea di Ulster e precisamente a Woodstock; la sensazione di sentirsi almeno una volta nella vita infinito appunto, non confinato se non dai flash emozionali che sovvengono ad uno ad uno […]

22 22 giugno 2015

“Teodolinda, la regina moderna”

Di |22 giugno 2015|C'era una volta la Brianza|0 Commenti

Teodolinda, fu regina dei Longobardi. Figlia del re bavaro Garibald, ma anche longobarda da parte materna, si unì in matrimonio con Autari, re dei longobardi. La capitale del suo regno fu spostata da Pavia a Milano, ma a Monza fece realizzare la propria residenza estiva, edificando un Palazzo (oggi distrutto) ed un’adiacente Basilica dedicata a […]

19 19 giugno 2015

Rimedi “brianzoli” per curare le malattie

Di |19 giugno 2015|C'era una volta la Brianza|0 Commenti

“La salut chi ghe l’ha, l’è un tesor che non se sa.”

Molte erano le cure dell’antica Brianza dai reali poteri benefici, più empirici che scientifici. Questi potrebbero essere, quindi, validi anche oggi. Per il contadino brianzolo, che riteneva buono tutto ciò che derivava dalla terra, valeva il principio che il simile si cura col simile: […]

10 10 giugno 2015

“La finestra sul cortile”

Di |10 giugno 2015|C'era una volta la Brianza|0 Commenti

“Ringhiere che si snodano sui ballatoi, scale consunte dal saliscendi di generazioni e generazioni, ogni
porta una stanza, spesso l’unica: il vicino è così vicino che vive con te.
Il cortile è il regno dei povercrist sopravissuti alle guerre, alle carestie, alle immigrazioni, alle industrie.
Ma il cortile è anche lo spazio vuoto, è la camera più grande […]